Edizione di mercoledì 14 novembre 2018 | Notizie Fan - Redazione - Contatti - Note legali

NotizieFan.it

Notizie libere per i fan di un web libero

Trasloco d’estate, ecco cosa devi fare prima di entrare nella tua nuova casa

Trasloco d'estate, ecco cosa devi fare prima di entrare nella tua nuova casa

L’estate è un ottimo momento per concentrarsi sul trasloco e sulla manutenzione dell’appartamento nel quale andrai a vivere. Si tratta infatti di una bella stagione, con più tempo libero, giornate più “lunghe” e soleggiate e maggiore disponibilità di ferie. Se dunque hai già programmato o meno il tuo trasloco con gli esperti di traslochiromaeasy.it,  quel che ti consigliamo di fare è dare uno sguardo al luogo in cui andrai ad abitare per i prossimi mesi / anni, e dare una sistemata concentrandoti innanzitutto sull’esterno della casa, come ad esempio il prato e il giardino, se ne avrai uno. Ma andiamo con ordine. Vai in bagno, in cucina e in tutte le altre stanze della casa e dai un’occhiata alle pareti. Se i muri hanno delle crepe, riparale. Lo stesso dovrà valersi per le superfici piastrellate al fine di prolungare la loro vita.

Ispeziona poi l’impianto idraulico alla ricerca di eventuali perdite, e pulisci gli aeratori sui rubinetti. Vai in giro ad analizzare tutti i rubinetti e i servizi igienici e controllare eventuali piccole perdite. Se si ha una cattiva pressione dell’acqua da un rubinetto, l’aeratore è il probabile colpevole: la soluzione a questo problema è estremamente facile, visto e considerato che sarà sufficiente smontarlo, pulirlo e rimontarlo o, se danneggiato, sostituirlo in cambio di pochi euro.

Prenditi inoltre cura di eventuali problemi di insetti che potresti avere: d’altronde, ‘estate è il loro “parco giochi”! Probabilmente non dovrai guardare troppo a lungo per notare eventuali problemi con questi sgradevoli ospiti: formiche, ragni, falene, zanzare e altri insetti sono comuni e abbastanza facili da fronteggiare. Togli tutte le ragnatele, mantieni a portata di mano il veleno per le formiche o per altri insetti, assicurati che tutte le porte siano ben chiuse, che le eventuali zanzariere non abbiano fori o strappi, e così via.

Passa poi a pulire i pozzetti dai detriti. Se hai un seminterrato, probabilmente avrai anche delle piccole aperture per le finestre: foglie, rifiuti e animali potrebbero entrare da questi fori. Controlla poi e pulisci l’apertura dell’essiccatore e altre aperture di scarico all’esterno della casa. Sarà sufficiente mettere in funzione i vari dispositivi e vedere come si comportano: se noti poco scarico, controlla il più possibile alla ricerca di eventuali blocchi. Potrebbe essere necessario chiamare un professionista per evitare guai ancora peggiori, soprattutto se non sei un vero e proprio esperto del bricolage!

Passando quindi al garage, se la tua nuova abitazione ne ha uno, o al box auto o la cantina. Pulire queste pertinenze dovrebbe essere un rito per ogni buon proprietario di casa. Mantenerlo pulito e ordinato estenderà la sua “vita”, ma nonostante ciò spesso viene trascurato dalle cure regolari dell’abitazione. Con la polvere che si accumula, vecchi oggetti inutilizzati e altro materiale da macerare, occorrono poche settimane perché questo locale si tramuti in una vera e propria discarica! Abbi dunque cura di ripulire completamente il locale prima di arrivare con le tue scatole.