Edizione di domenica 24 giugno 2018 | Notizie Fan - Redazione - Contatti - Note legali

Divorzio ‘Brangelina’, Marion Cotillard chiamata in causa: “Ma io non c’entro nulla”

L’attrice francese, additata da alcuni come la causa principale del divorzio tra Brad Pitt e Angelina Jolie, ha deciso di rompere il silenzio per rispetto verso le “persone che amo”, in primis il compagno padre di suo figlio. Nel frattempo, si è saputo che Pitt l’ha presa molto male

Divorzio 'Brangelina', Marion Cotillard chiamata in causa: "Ma io non c'entro nulla"

L’attrice francese Marion Cotillard, additata da più parti come la vera causa del divorzio tra Brad Pitt e Angelina Jolie, ha deciso di parlare in quanto la situazione ha purtroppo toccato le persone a lei vicine: «Non sono assolutamente io la causa della rottura tra Brad e Angelina – ha dichiarato la Cotillard – ho già trovato l’uomo della mia vita, Guillaume Canet, padre di nostro figlio e del bambino che aspetto. Non sono solita commentare nè prendere sul serio tali assurdità sul mio conto, ma stavolta ho voluto rispondere pubblicamente perchè adesso sono state toccate anche le persone che amo». Così l’attrice d’Oltralpe ha voluto rispondere a chi dagli Usa l’ha accusata di avere una realzione con Brad Pitt e di aver distrutto il suo matrimonio. Da qualche tempo, infatti, si raccontava che il divo hollywoodiano avesse rivolto l’attenzione verso altre colleghe, tra cui appunto Marion Cotillard, sua partner nel film “Allied”. A ogni modo, Marion ha augurato a “Brangelina” di ritrovare la pace in un momento così tempestoso.

La rabbia di Pitt e i problemi familiari
Secondo l’informato sito TMZ, Brad Pitt non avrebbe preso affatto bene la notizia, soprattutto il particolare secondo il quale lui dovrebbe vedere i figli una tantum: «Pitt vuole l’affidamento congiunto – dicono le fonti – anche se è ancora convinto che la Jolie sia un’ottima madre. Non vuole interferire nel suo rapporto con i figli, ma vuole che neanche lei lo faccia». L’attore sarebbe inoltre andato su tutte le furie nell’apprendere che l’ormai ex moglie ha chiesto per lui solo la custodia legale e il permesso di vedere i figli un giorno a settimana e un paio di weekend al mese. Inoltre, Angelina avrebbe dalla sua parte le prove dell’abuso di alcol e marijuana da parte di Pitt: la reale motivazione del divorzio sarebbe proprio questa, come anche i frequenti scatti d’ira di Pitt quando alzerebbe il gomito, atteggiamenti che potrebbero essere pericolosi per i figli.

Indagini
In ultimo, ci sarebbe un’indagine della polizia su presunti abusi verbali e fisici da parte di Brad Pitt nei confronti dei figli; è un’altra news riportata da TMZ, che ha precisato che ad indagare sarebbe la polizia di Los Angeles. Sembra che la scorsa settimana Brad abbia improvvisamente perso la testa mentre si trovava su un jet privato con la Jolie e i loro sei figli, inveendo contro i bambini e rivolgendosi a loro in modo violento.